Ap-profit-tatori

Ormai lo sanno pure le pietre che il giornalismo è in crisi, che i laureati in Scienze della Comunicazione sono troppi, che lavorare con le parole non paga, o paga poco: insomma, dovrei esserci abituata, a leggere annunci del genere (il quarto dall’alto, quello intitolato “Viva la radio!”).
E invece no, ogni volta mi indigno: specie quando li mettono su testate rinomate e se ci mettono il cosiddetto “terzo settore” di mezzo.

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: